Marco Bersanelli

bersanelli

Professore Ordinario

Email:marco,bersanelli;at;mi,infn,it

it | en

CORSI A.A. 2014-15:

Astronomia

Meccanica

Marco Bersanelli è professore ordinario di Astronomia e Astrofisica e direttore della Scuola di Dottorato in Fisica, Astrofisica e Fisica Applicata presso l’Università degli Studi di Milano. Si occupa di Cosmologia e in particolare di misure del Fondo Cosmico di Microonde (CMB), la prima luce dell’universo. Dopo gli studi in fisica all’Università di Milano ha lavorato presso il Lawrence Berkeley Laboratory, University of California (1986-91) con George Smoot (premio Nobel per la Fisica nel 2006) e ha partecipato a due spedizioni scientifiche alla base antartica Amundsen-Scott al Polo Sud. Negli anni ’90 si è occupato di nuclei galattici attivi (AGN) con osservazioni simultanee ottico-infrarosse. E’ fra gli iniziatori (1992) e fra i principali responsabili scientifici della missione spaziale Planck dell’ESA, lanciata il 14 Maggio 2009, la quale ha ottenuto risultati con precisione senza precedenti per la cosmologia e all’astrofisica millimetrica. E’ Deputy PI e Instrument Scientist del Low Frequency Instrument (LFI), uno dei due strumenti a bordo di Planck, ed è membro del Planck Science Team. E’ autore di circa 300 pubblicazioni scientifiche, di cui oltre 170 su riviste internazionali con referee, nonché di una vasta produzione di carattere divulgativo e interdisciplinare (tra cui Solo lo stupore conosce, Rizzoli 2003; Infinity and the nostalgia of the stars, Cambridge University Press, 2011; Light in the beginning, Eerdmans, 2012). E’ Direttore Scientifico di Euresis, associazione scientifica con la quale ha promosso mostre didattiche, conferenze scientifiche e culturali, e una serie di convegni a livello internazionale su temi interdisciplinari di frontiera (San Marino Symposia, 2007-2012). E’ stato membro del Consiglio Scientifico dell’INAF (2005-06), dal 2003 è vice-presidente del Consorzio Inter-Universitario di Fisica Spaziale, e nel 2010 ha fatto parte del Search Committee per l’ANVUR. Dal 2011 fa parte della Delegazione Italiana nel Science Program Committee (SPC) dell’ESA. Dal 2012 è presidente della Fondazione Sacro Cuore per l’Educazione dei Giovani.